Chiara notte di capodanno dà slancio a tutto l’announ proverbio che fa riflettere.
“Ogni uomo dovrebbe di nuovo nascere il primo giorno del mese di gennaio e cominciare con una pagina nuova, mettere un foro in più nella cintura, se necessario, o toglierne uno, a seconda delle circostanze.
Ma il primo giorno del mese di gennaio ogni uomo indossi le sue vesti ancora una volta, con la faccia protesa in avanti, e si dimentichi il passato e le cose che erano” (Henry Ward Beecher).
Dedicato a tutti i Clienti. Qualunque sia il motivo che vi spinge o vi abbia spinti a Casareggio, siate i benvenuti. Mentre scrivo mi sovviene un cliente e quello che mi ha detto nel corso di una telefonata fatta per prenotare un pranzo per il suo compleanno. Ha tenuto a precisare che lui viene in questo luogo da molti anni a Natale per il suo compleanno e ogni volta che arriva a Casareggio “gli si apre il cuore”. Questa sua affermazione, a dire il vero, mi ha commosso perché è proprio quello che io stessa ho provato, è la stessa sensazione che ho avvertito la prima volta che ho visto questo borgo. Da quella volta di molti anni fa, nulla è cambiato e l’amore per il luogo, la cucina, la vita è rimasto lo stesso. Ed è bello condividere con gli altri il bello ed il buono della vita.
Lucia Rossotti, Titolare e Chef Patron del Ristorante Cascina Casareggio

 

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close