Lucia Rossotti, Chef Patron:

Gennaio è il mese più freddo dell’anno e si tende quindi a cucinare piatti come il maiale che viene per esempio macellato proprio in questi mesi invernali. La lonza ed il carré sono le parti più nobili del maiale, quelle dalle quali si ricava anche il prezioso filetto. La parte che ci interessa è costituita dalla zona dorsale, l’arista, con cui si può preparare un saporito e tradizionale arrosto ricco di spezie. Ecco quindi una delle ricette che a Casareggio va per la maggiore:
Arista di Maiale al Latte, dose per 6 persone: 1,2 kg di lonza di maiale; 1.5 lt di latte, farina q.b., una noce di burro, vino bianco, salvia, aglio, sale e pepe. Per accompagnare il piatto si consigliano: verdure miste saltate con aglio e burro e insaporite con timo e sale.
Esecuzione: legate la lonza, conditela con sale e pepe, spolverizzatela di farina e rosolatela in una casseruola con una noce di burro, aglio e salvia. Quando la carne sarà ben colorita, togliete l’aglio e la salvia, spruzzate di vino bianco e lasciate che evapori. Aggiungete il latte e fate cuocere fino a quando la carne risulterà tenera. Le verdure di accompagnamento vanno lessate a vapore e, a piacere, ripassate poi in padella con burro, timo, sale e pepe. Servite le fettine ricoperte con la salsa accompagnate dalle verdure.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close